Addominali: un esercizio inedito per lavorare gli addominali bassi e gli obliqui
Addominali: un esercizio inedito per lavorare gli addominali bassi e gli obliqui
Continua a leggere

Addominali: un esercizio inedito per lavorare gli addominali bassi e gli obliqui

Per lavorare gli addominali bassi spesso si eseguono sollevamenti di gambe o delle ginocchia. A volte ciò può causare mal di schiena. Jeff Cavaliere ha individuato un esercizio che non fa lavorare solo gli addominali bassi, ma anche gli obliqui.

Dimenticate i sollevamenti di gambe e di ginocchia e la sedia romana. Eccovi un esercizio praticamente inedito per i vostri addominali, introdotto da Jeff Cavaliere sul suo canale youtube, Athlean-X.

Il principio è semplice. È sufficiente mettersi in posizione di dip, con le braccia distese. Al contrario dei dip, le braccia devono rimanere tese durante tutto l’esercizio. L’obiettivo è quello di abbassare e rialzare il bacino effettuando delle torsioni. Per i debuttanti, abbassare e rialzare il bacino è più che sufficiente.

Fa bene alla schiena e alle spalle

Questo esercizio fa sì che oltre agli addominali bassi lavorino anche quelli obliqui. Si è rivelato utile anche per la colonna vertebrale, poiché non vi sono movimenti verticali al livello del bacino. Per coloro che soffrono di disturbi alle spalle, la posizione fissa effettua una pressione che riposiziona le spalle.

Di Giada Di Matteo
Modificato

Nessuna connessione
Verificare i parametri