Tricheco gigante di 1.500 kg trovato in Russia

Tricheco gigante di 1.500 kg trovato in Russia

Quando si dorme si dorme, senza badare all’ora né al luogo. Questo è ciò che ha dimostrato il gigante tricheco che ha impedito l’accesso ad un sottomarino, in Russia.

trichechi non sono animali con cui gli italiani hanno dimestichezza, non solo perché si tratta di enormi mammiferi tipici di climi freddi, ma anche perché si trovano maggiormente ai poli, Artide e Antartide.

Intanto, nonostante la reputazione di animale lento, dai riflessi poco pronti, uno studio recente dimostra che, fino ad ora, ci siamo sbagliati.

I trichechi sono enormi mammiferi che possono arrivare a pesare 2.000 chili e a misurare più di 4 metri. Loro, generalmente, hanno il pelo castano e vivono  sopra zolle di terra o blocchi di ghiaccio. La loro testa è rugosa e i denti del tutto sporgenti, hanno grandi baffi e gli occhi sempre rossi, come se fossero sempre irritati.

Leggi anche
Uno squalo serpente preistorico è stato catturato vivo

Ha abitudini strane o un po’ particolari. Si addormentano, “parlano” fra sé, guaiscono e ruttano. Sono animali molto curiosi. In questo senso, il loro comportamento può sembrare quasi “umano”. Paul Nicklen, un ricercatore che ha trascorso un mese in spedizione al polo, ha raccontato che gli è bastato sedersi per vedere i trichechi avvicinarsi.

“Ero seduto su una roccia, di spalle, e i trichechi mi si sono avvicinati, erano curiosi”, ha raccontato. “Purtroppo, però, per conoscere hanno bisogno di affondare i denti e un solo morso di tricheco può essere fatale”, ha spiegato .

Le sue zanne d’avorio possono arrivare a un metro di lunghezza e sono entrambe fondamentali per la sopravvivenza, sono armi potenti e spaccano il ghiaccio come un’ascia. D’altra parte, però, rendono l’animale una preda di caccia appetibile, agli occhi dell’essere umano. In Norvegia, ne è proibita la caccia già da 50 anni.  

Le loro abitudini e il loro corpo insolito generano spesso video e foto divertenti. È questo il caso del responsabile di un sottomarino in Russia che si è ritrovato ad avere a che fare con un enorme tricheco di 1500 kg , addormentatosi all’entrata della vettura.

Come se stesse su di un letto confortevole e accogliente, il tricheco non si è nemmeno reso conto della presenza dell’uomo. Sebbene sembri un caso raro, in realtà, capita spesso. I trichechi si accasciano su blocchi di ghiaccio o pietre isolate in acqua, che giustamente somigliano a un sottomarino appena emerso.

La foto del tricheco che dorme beato sul sottomarino russo sta conquistando la rete e dando vita a meme di tutti i tipi.

Scopri il tricheco gigante nel video!

 

(Fonte: Picturecorrect)

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri