Antartide: il luogo più freddo della Terra batte un nuovo record
Antartide: il luogo più freddo della Terra batte un nuovo record
Antartide: il luogo più freddo della Terra batte un nuovo record
Continua a leggere

Antartide: il luogo più freddo della Terra batte un nuovo record

Nell’Antartide orientale, alcuni scienziati hanno misurato la temperatura più bassa mai registrata sulla Terra: -98 °C. La temperatura record è stata misurata in piccole valli ghiacciate, ma potrebbe diventare sempre più raro a causa del cambiamento climatico.

Nelle stagioni più calde sogniamo tutti un po’ di fresco, cercando riparo dal caldo… la soluzione sarebbe quella di emigrare nella regione più fredda del mondo: l’Antartide. Un po’ estremo, forse… Soprattutto se la temperatura minima è di 98 °C! È ciò che hanno scoperto alcuni ricercatori in uno studio pubblicato su Geophysical Research Letters.

Per avere questi dati, gli scienziati hanno analizzato i dati acquisiti tramite diversi satelliti in orbita intorno al nostro pianeta: Terra e Aqua, lanciati dall’Agenzia spaziale americana nell’ambito del programma International Earth Observing System, oltre ai Polar-orbiting Operational Environmental Satellites, o POES, una rete di satelliti metereologici controllati dall’Agenzia americana di osservazione oceanica e atmosferica, la NOAA.

Un record assoluto

Grazie all’insieme delle misurazioni effettuate da questi dispositivi in un periodo compreso tra il 2004 e il 2016, gli scienziati hanno potuto analizzare con precisione l’evoluzione delle temperature in Antartide e, in particolare, ad Est dell’Altopiano antartico, una regione centrale a livello del polo Sud e situata ad un’altitudine media di 3000 metri.

“Ogni respiro sarebbe doloroso e bisogna essere molto prudenti per non far congelare parte della gola o dei polmoni durante l’inalazione”, dice Ted Scambos, dell’Università del Colorado a Boulder, negli Stati Uniti, a USA Today. Il rischio di trovarsi a queste temperature è comunque molto esiguo, poiché sono state misurate in piccole depressioni ghiacciate di qualche metro.

Una situazione meteorologica molto specifica

Una caratteristica che impedisce il riscaldamento della zona è un gas capace di catturare i raggi solari, come spiega Ted Scambos: “in questa regione, osserviamo periodi nei quali l’aria è incredibilmente secca e ciò permette al calore della superficie della neve di disperdersi nello spazio più rapidamente”.

Fuori da queste pozze, la temperatura è relativamente più alta. A qualche decina di centimetri più su della superficie, il record di freddo registrato da una stazione meteo è di soli -89 °C. Quasi 10 °C in più rispetto al fondo delle depressioni ghiacciate. Una temperatura estrema nonostante tutto, registrata a luglio del 1983 dagli strumenti della base antartica di Vostok, una stazione di ricerca russa situata ad Est dell’Altopiano antartico.

Questi record di freddo dovrebbero diventare ancora più rari a causa del cambiamento climatico: “I processi radioattivi che controllano le temperature record della superficie e dell’aria, e la composizione cangiante dell’atmosfera, implicano che potremo osservare un numero più basso di manifestazioni di temperature estremamente fredde”.

Scopri di più nel video!

Di Paola Gentile
Modificato

Nessuna connessione
Verificare i parametri