Una bambina di otto anni tira fuori da un lago una spada di 1.500 anni fa

Una bambina di otto anni tira fuori da un lago una spada di 1.500 anni fa

Una bambina di otto anni ha fatto una scoperta insolita nelle profondità di un lago svedese. Ha trovato una spada, probabilmente di quasi 1500 anni. Un'arma anteriore all’era vichinga, che rimanda alla leggendaria Excalibur...

Come il mitico Re Artù che riceve Excalibur dalla Signora del Lago, anche Saga Vanecek potrebbe entrare nella leggenda. Questa giovane svedese-americana di otto anni ha fatto emergere, dal fondo di una distesa d’acqua svedese, una favolosa arma bianca. Vera e propria reliquia della storia guerriera del paese, si tratterebbe di una spada ancora più antica dell'età vichinga, risalente a circa 1.500 anni fa.

La storia è stata scritta lo scorso luglio. In vacanza sulle rive del lago di Vidöstern, una distesa d'acqua di un po’ più di 42 km2 situata a sud della città di Värnamo, la piccola Saga Vanecek sguazzava in decine di centimetri d'acqua. La colpa è dell’intensa siccità vissuta quest’estate in Svezia, come in gran parte dell'Europa. Un evento meteorologico all'origine della straordinaria scoperta fatta dalla ragazzina.

Da un semplice bastone a una spada favolosa

"Ho sentito qualcosa sotto la mia mano e ho pensato che fosse un bastone, ma poi l'ho sollevato e [ho capito] che c'era un manico che lo faceva somigliare ad una spada, e poi l’ho alzato e ho gridato a mio padre: "Papà, ho trovato una spada” racconta Saga Vanecek con il candore dei suoi otto anni, al sito di informazioni locali Värnamo Nyheter.

Il padre della giovane svedese-americana, Andy Vanecek, non tarda allora a contattare Annie Rosén, archeologa del Museo Jönköpings Läns. Una specialista locale che, coadiuvata dai colleghi, stabilisce rapidamente una prima descrizione scientifica della scoperta. "La spada ha una lunghezza totale di 85 centimetri ed è eccezionalmente ben conservata, con un fodero di legno e cuoio", hanno detto i responsabili dell’istituto sul sito web del museo.

Una reliquia pre-vichinga

Tenuti al silenzio dagli archeologi desiderosi di esplorare in modo più dettagliato i luoghi della scoperta, la famiglia Vanecek è stata recentemente sorpresa di apprendere che la spada estratte dalle onde dalla piccola Saga era ben lungi dall'essere l'unico tesoro che riposava sul fondo del lago.

Leggi anche
È stata presa in giro per tutta la vita e adesso emoziona con la sua voce angelica

Dopo quindici secoli di immersione, la spada leggendaria dovrebbe beneficiare della più grande attenzione da parte degli specialisti del museo, che prevedono un buon anno di lavoro per pulire e proteggere in modo permanente l'arma pre-vichinga. Preziose precauzioni per un tesoro degno di quello di Re Artù!

Ti mostriamo la preziosissima scoperta nel video! 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri