USA: Bambino di 7 anni arrestato per aver aggredito la maestra

USA: Bambino di 7 anni arrestato per aver aggredito la maestra

Un video che circola in rete mostra un bambino di sette anni ammanettato, mentre esce dalla vettura della polizia di Miami, Florida, dopo essere stato espulso per aver aggredito la maestra.

Secondo il canale americano CBS news, l’episodio si sarebbe verificato quando una maestra della scuola Coral Way Bilingual K-8 Center ha chiesto al bambino di smettere di giocare con il cibo. L’alunno si è rifiutato di obbedire, è stato cacciato dalla mensa e ha aggredito la maestra finché i due non sono caduti a terra.

Il bambino è stato prelevato e portato fino all’Ospedale Infantile di Miami — le autorità hanno giustificato l’iter dicendo che sarebbe stato inserito nel programma "Florida Mental Health Act", il che suggerisce che il bambino avesse problemi mentali e che rappresentasse un pericolo per se stesso e per gli altri.

Un abuso di potere? 

In un’intervista all’Associated Press, la madre dello studente, Mercy Alvarez, ha negato che il figlio soffrisse di un qualsiasi disturbo mentale e ha definito l’atteggiamento “abuso di potere”. “Se mio figlio inizialmente non era così aggressivo, come hanno affermato loro stessi, perché adottare misure così estreme? È troppo per un ragazzo della sua età. Non può essere un procedimento normale”, ha detto.

Leggi anche
Richard Sandrak: il bambino più muscoloso del mondo è cresciuto ed è decisamente cambiato

Nel frattempo, il padre del bambino si è accordato con la scuola perché il figlio sia sottoposto a una valutazione psicologica. Diversi membri del personale e studenti hanno testimoniato l’aggressione che è stata ripresa dalle telecamere sul posto. Non era la prima volta che il bambino veniva coinvolto in problemi del genere. A novembre era stato espulso per aver aggredito dipendenti della scuola e compagni, oltre ad essere stato aggressivo con la polizia che lo aveva fermato.  

Tutti i dettagli nel video. 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri