Due calciatori si sono divertiti a maltrattare un gatto e hanno messo le foto su Instagram

Due calciatori si sono divertiti a maltrattare un gatto e hanno messo le foto su Instagram

Il maltrattamento non può essere consentito soprattutto quando avviene per puro divertimento. Due calciatori di una squadra venezuelana hanno pagato un prezzo molto alto per essersi divertiti causando sofferenza a un animale.

Il maltrattamento animale non può essere permesso e il Zulia FC lo sa molto bene. La squadra venezuelana di prima divisione ha preso una decisione drastica per i due calciatori, David Berrero ed Eduín Quero.

Il motivo? Il club considera inammissibile ciò che i calciatori hanno fatto e postato su Instagram. Hanno pubblicato alcune immagini del maltrattamento di un animale, andando contro i valori dell’istituzione calcistica. E ancora peggio, lo hanno fatto per puro divertimento. Per questo motivo il Zulia FC è stato drastico.

Attraverso l’account Instagram di Eduín Quero, i calciatori hanno pubblicato le foto in cui si divertivano a far soffrire un gatto, stando alle immagini un gatto sfinge. Tutti i dettagli sono nel video.

Reazioni dopo la pubblicazione

I gruppi animalisti non hanno tardato a condannare le pubblicazioni dei calciatori. Tra loro, l’associazione Asodepa ha diffuso le immagini dell’account di Quero come forma di denuncia alle sue azioni.

Maltrattamento animale su internet

Purtroppo non è il primo caso di maltrattamento animale che viene pubblicato su internet e non smette di disturbarci. Risale a poco tempo fa il caso di una giovane che ha ucciso il suo gatto nella lavatrice e che ha pubblicato il video su Instagram.

Divertirsi maltrattando animali è un comportamento pericoloso. Sono state registrate psicopatie che iniziano in questo modo e che finiscono con il maltrattamento di persone e possibili omicidi.

Il Zulia FC

La squadra venezuelana di prima divisione ha sede nella città di Maracaibo, nord-ovest dello Stato di Zulia. Il club ha i colori della bandiera di Zulia: blu e nero.

Leggi anche
Questa donna ha il più grosso sedere del mondo

La squadra ha iniziato a giocare nella Seconda divisione B del Venezuela nell’anno 2006 dopo la sua fondazione nel 2005. Nel 2008 sono passati in prima divisione, in cui sono riusciti ad ottenere il quinto posto nella lega.

Scopri tutti i dettagli e le immagini nel video! 

 

Eleonora Sanna
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri