I cinque gol più belli di Alessandro Del Piero

I cinque gol più belli di Alessandro Del Piero

Alessandro Del Piero è stato un giocatore unico. Ricordiamo alcuni dei suoi capolavori in questo video!

C'era questo ragazzino veneto, un po' timido... 

Quando arrivò alla Juventus ben pochi conoscevano questo ragazzo veneto che si era formato nel Padova collezionando una decina di presenze in due stagioni di Serie B. Si dice che fu Boniperti a spingere per l'acquisto del ragazzo. Non sapeva che, da leggenda, stava portando alla sua squadra un altro giocatore che avrebbe rappresentato una vera e propria icona per la società di Corso Galileo Ferraris.

Nasce una leggenda 

Leggi anche
Giorgio Chiellini ha un'idea per rivoluzionare il mondo del calcio

Del Piero è stato un giocatore a dir poco unico. Ci mise poco ad affermarsi a Torino. Una visione ed una tecnica senza pari e la capacità di far fare al pallone - letteralmente - quello che voleva lui. Chi si ricorda di Pinturicchio all'apice della sua forma, tra la metà e la fine degli anni Novanta, ricorda bene i suoi tocchi morbidi sul secondo palo. Divennero il suo marchio di fabbrica: erano i famosi "gol alla Del Piero". Il resto lo conosciamo: Del Piero divenne un punto fermo nella Juve che vinse la Champions League del 1996 e - da allora - non abbandonò più la sua Signora. Persino durante Calciopoli, con la retrocessione in B, Alex seguì la Juventus e la riportò nella massima Serie fino alla vittoria dello scudetto 2011-2012, passando inoltre per i leggendari mondiali del 2006. Quella fu l'ultima esperienza in Italia per Del Piero, che venne quasi cosretto ad abbandonare la sua squadra, prima di affrontare due stagioni in Australia ed una in India. 

Ripercorriamo, allora, alcune delle magie che resero Del Piero uno dei migliori giocatori italiani di tutti i tempi.

Buona visione! 

• Giada Di Matteo
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri