In Scozia, un pallone finisce fuori dal campo ed arriva a migliaia di chilometri di distanza

In Scozia, un pallone finisce fuori dal campo ed arriva a migliaia di chilometri di distanza

Una palla calciata male appartenente ad un club di una cittadina nel nord-est della Scozia è stato ritrovato sulla costa di un altro paese a 1800km di distanza. 

I giocatori della primavera del Banks 'o' Dee spediscono spesso la palla nel vicino fiume Dee. Uno di questi palloni, tuttavia, ha compiuto un 'viaggio' più avventuroso degli altri, percorrendo più di 1 800 km.

Il pallone è in buono stato

Un uomo, Johnny Mikalsen ha contattato il proprietario del club, Tom Ewan, per informarlo dell'accaduto. Ad una tv locale scozzese, ha affermato: "Questa storia è incredibile. Il nostro campo d'allenamento è proprio sul fiume Dee, ci dovevano essere delle forti correnti per averlo portato fino a lì"

"Abbiamo ricevuto un'e-mail da Johnny Mikalsen. Ci sono 1 800 km tra noi e lui. Molti palloni che finiscono nel fiume vengono spesso ritrovati sulla spiaggia di Aberdeen, ma immagino che in questo caso è arrivato un po' più lontano. Ed è ancora in buono stato!"

Leggi anche
Le predizioni della veggente cieca per il 2019

L'e-mail di Mikalsen, il quale ora sta pensando di andare in Scozia, conteneva una foto del pallone. E, ovviamente, Mikalsen pensa di portarlo con sé durante il suo viaggio. Un avventura pazzesca, quasi come quella della Coppa del mondo del 1966!

 

Giada Di Matteo
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri