Perché ci si ammala di cancro: uno studio italiano svela la verità

Perché ci si ammala di cancro: uno studio italiano svela la verità

Uno studio dell’Istituto Europeo di Oncologia ha portato alla luce che le alterazioni del DNA che portano ad ammalarsi di cancro non sono casuali ma dipendono da fattori ben specifici.

Le alterazioni che provocano il tumore infatti pare che siano causati da fattori finora trascurati. Come spiegato dal ricercatore Gaetano Ivan Dellino:

"Studiando le cellule normali e tumorali del seno abbiamo scoperto che né il danno al Dna né le traslocazioni avvengono casualmente: possiamo prevedere quali geni si romperanno con una precisione superiore all’85%."

La scoperta cambia completamente la prospettiva della casualità delle origini del cancro... Ti diamo tutti i dettagli nel video!

Il male più pregnante

Qui da noi in Italia i tumori che colpiscono maggiormente la popolazione sono quelli al colon retto, al polmone, al seno, alla prostata. Ma questo non significa che le altre forme tumorali non incidano in modo rilevante sulla salute e sulla qualità della vita dei cittadini.

Tra queste le più diffuse sono quelle del cavo orale, del colon retto, del collo e del corpo dell’utero, del fegato, del pancreas, del rene, del testicolo, dello stomaco, della vescica ed il melanoma.

Leggi anche
Questa donna ha il più grosso sedere del mondo

Fare prevenzione resta il metodo più sicuro per evitare la malattia o sconfiggerla nel minor tempo possibile. 

Fonte: Affari Italiani

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri