Come diventa il cibo a -60°C? Ce lo mostra questo scienziato in missione in Antartide!

Come diventa il cibo a -60°C? Ce lo mostra questo scienziato in missione in Antartide!

Cyprien Verseux è un astrobiologo in missione in una stazione dell’Antartide che pubblica una serie di foto insolite su Twitter. Le foto mostrano cosa succede quando si cerca di fare colazione o pranzare fuori con una temperatura di -60°C. 

Il freddo è arrivato? Indossi il piumino e la sciarpa perché le temperature si abbassano? Allora non potresti mai andare in Antartide, ossia uno degli ambienti più inospitali della terra. Un esperto lo conferma con le sue foto insolite.

Si tratta dell’astrobiologo Cyprien Verseux che attualmente è a bordo della Stazione di ricerca Concordia per una missione di un anno chiamata DC14. L’uomo condivide la sua esperienza sui social. Infatti pubblica diversi post su Twitter per mostrare il lavoro quotidiano durante la spedizione.

Leggi anche
Le 17 specialità gastronomiche più strane del mondo

Da alcuni giorni si diverte a mostrare cosa succede al cibo quando è esposto alle condizioni glaciali dell’Antartide: piatto di spaghetti congelato, cucchiaio di miele gelato... le foto sono incredibili! Cyprien Verseux racconta la sua esperienza anche sul suo blog

La stazione più isolata del mondo

La stazione di Concordia è considerata la stazione più isolata del mondo. Ma per gli scienziati le condizioni in cui si trova sono molto interessanti. Pertanto sono in corso diversi progetti di ricerca per scoprire ad esempio il clima della Terra durante l’era glaciale.

Ti riveliamo tutti i dettagli nel video!

• Tommaso Longhi
Continua a leggere