Le 17 specialità gastronomiche più strane del mondo

  • Giappone - Biscotti alle vespe.
  • Svezia - Surstromming, ovvero delle aringhe fermentate con l'aggiunta di un poco di sale, quanto basta a non farle marcire (del tutto...). Si possono consumare solo all'aperto dato l'odore nauseabondo che sprigionano.
  • Giappone - Lo Shiokara è un piatto di pesce preparato con un impasto composto dalle loro viscere. Da mangiare crudo. Yummi.
  • Asia sudorientale - Zuppa di nido d'uccello (se ci pensate, questo piatto è composto in gran parte da saliva di uccello...).
  • Israele - Le cavallete sono considerate un piatto prelibato, e si cucinano con molte salse diverse!

Se in cucina tendete a non sperimentare più di tanto, ecco qualche immagine che vi farà passare la voglia di viaggiare!

Ogni paese ha le sue abitudini in ambito culinario (e non solo). Certo, in alcuni casi però si tratta di concetti completamente estranei al nostro concetto di cucina, o persino a quello del buon gusto. Oggi parleremo proprio di "prelibatezze" straniere che, scommettiamo, farete fatica persino a guardare.

Leggi anche
Ecco 17 verdure che non hai mai visto prima di essere raccolte

Ormai si parla spesso dell'arrivo degli insetti anche nei prodotti alimentari europei ed italiani. Certo non tutti sono entuasiasti all'idea di sgranocchiare dei grilli o un pane fatto con farina di insetti. Ma i piatti che vi presentiamo oggi dubitiamo che possano arrivare sulle nostre tavole.

Resta il fatto che se, viaggiando, vi trovaste a passare in uno di questi luoghi, potreste assaporare una di queste delizie. Non vi viene l'acquolina in bocca pensando alla zuppa di tartaruga o alla pelle di balena? Yummi! 

Giada Di Matteo
15 foto che provano l'esistenza di due tipi di ragazze nel mondo

15 foto che provano l'esistenza di due tipi di ragazze nel mondo


Nessuna connessione
Verificare i parametri