Gli archeologi scoprono un "elisir di lunga vita" in una tomba cinese di 2000 anni

Gli archeologi scoprono un "elisir di lunga vita" in una tomba cinese di 2000 anni

Un team di ricercatori ha scoperto un misterioso liquido in una tomba in Cina. Si tratterebbe di una famosa pozione di immortalità, oggetto di scritti e leggende nel passato. 

Gli archeologi hanno fatto una scoperta sorprendente durante gli scavi nella provincia di Henan, in Cina. Hanno infatti portato alla luce un misterioso elisir in un'urna di bronzo vecchia di migliaia di anni. Questo liquido sarebbe stato concepito come un elisir di lunga vita dalle generazioni passate.

Un rimedio leggendario

L'urna di bronzo in cui è stato trovato l'elisir è stata estratta da un’enorme tomba di 210 metri quadrati, risalente alla dinastia degli Han Occidentali (202 a.C. - 8 a.C.) nella città di Luoyang. Fa parte di un'impressionante collezione di oggetti, tra cui diverse ceramiche dipinte e i resti del defunto che occupa la tomba. Ma la cosa più interessante per i ricercatori è stato il contenuto dell'urna.

"È la prima volta che un mitico "rimedio di lunga vita" viene ritrovato in Cina," si entusiasma Shi Jiazhen, direttore dell'Istituto delle Reliquie Culturali e di Archeologia. "Il liquido è di grande valore per lo studio di come gli antichi Cinesi speravano di ottenere l'immortalità e dell'evoluzione della civiltà cinese".

Elisir o veleno?

Leggi anche
Birmania: le immagini scioccanti di un turista cinese che uccide un orso in gabbia

In totale, gli archeologi hanno scoperto non meno di tre litri e mezzo di liquido giallo chiaro, che emana un aroma di vino. Studiando la sua composizione, sono stati sorpresi di scoprire che non si trattava di alcool di riso come avevano presunto, ma di tutt'altro...

Tutti i dettagli nel video! 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri