Un ex poliziotto russo impazzito mette al tappeto 5 giovani durante una festa

Un ex poliziotto russo impazzito mette al tappeto 5 giovani durante una festa

Un ex dipendente della Organizzazione per la criminalità organizzata russa ha perso completamente il controllo in una discoteca attaccando un gruppo di adolescenti.

Le risse sono frequenti nei nightclub, ma questo livello di violenza è spaventoso. Un ex dipendente dell'UBOP, un'organizzazione russa che lotta contro il crimine organizzato, ha aggredito cinque giovani durante una festa.

Una scena che sembra inverosimile  

Leggi anche
Incidente sul ring: non trattiene la diarrea durante il combattimento

La scena si è svolta allo Studio Club Privat, a piazza Tambov, a Mosca, il 19 luglio 2018. Nel filmato girato da una telecamera di sorveglianza, possiamo vedere un adulto imponente attaccare un gruppo di giovani che ballano,  senza alcuna ragione.

L'uomo mette violentemente KO un primo ragazzo, per poi attaccare i suoi amici. Alla fine, tre giovani finiscono a terra. Secondo fonti russe, il primo a essere stato picchiato avrebbe riportato un cranio rotto, mentre i suoi amici sono finiti con le mascelle rotte e diverse commozioni cerebrali. Fortunatamente, l'uomo violento è stato arrestato e condannato a 8 anni di carcere.

Le immagini assurde nel video! 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri