La storia di Pamela, madre di 7 figli a soli 17 anni

La storia di Pamela, madre di 7 figli a soli 17 anni

Sempre più giovani adolescenti rimangono incinta nei paesi dell’America meridionale, ma questo caso va oltre. Se volete conoscere la storia di Pamela non perdetevi il video.

Quest’adolescente argentina è solo un esempio dei molti casi sparsi per tutta l’America Latina. Pamela è riuscita ad andare avanti grazie a sua madre e ai suoi nonni che le hanno dato una mano a crescere i figli.

Molte persone hanno chiesto al governo di intervenire per condannare i padri dei bambini di pedofilia o almeno per aiutare la famiglia in qualche modo. Da una decina di anni - da quando la storia divenne nota in tutto il mondo -  non si sa nulla di Pamela e dei suoi figli.

Leggi anche
Corea del Sud: il programma tv che trasforma le donne in gatti

Gravidanze adolescenziali e padri assenti: più comune di quanto si pensi

In Argentina e in altri paesi dell’America meridionale, casi del genere sono comuni. Secondo la relazione congiunta pubblicata lo scorso 28 marzo dall’Organizzazione Panamericana della Salute (OPS/OMS), il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF) e il Fondo della Popolazione delle Nazioni Unite (UNFPA), tra i paesi dell’America del Sud, l’Argentina è il quarto per maggior numero di adolescenti incinte. In ogni gruppo di mille ragazze di età compresa tra 15 e 19 anni, 64 rimangono incinte ogni anno. Il ranking dell’America del Sud vede al primo posto il Venezuela con 80 adolescenti incinta ogni anno su mille. Prima dell’Argentina ci sono Ecuador con 77 gravidanze all’anno, Bolivia con 72 e Brasile con 68.

Un altro numero ancora più preoccupante è il numero di bambini iscritti all’anagrafe senza il nome del padre: 5,5 milioni. “È un numero che terrorizza, un indizio di irresponsabilità sociale. Ad esempio, solo a San Paolo, circa 700 mila bambini non hanno il nome del padre sul certificato”, dice Alvaro Villça Azevedo, professore di Diritto Civile della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di San Paolo (USP) e direttore della Facoltà di Giurisprudenza della Fundación peinado Armando Alvarez (FAAP).

Scopri la storia di Pamela nel video!

• Tommaso Longhi
Continua a leggere