Si opera perché vuole un sedere più grosso, ma la situazione le sfugge di mano

Si opera perché vuole un sedere più grosso, ma la situazione le sfugge di mano

Courtney Barnes, modella e influencer americana, che si è sottoposta a tre cicli di iniezioni al fondoschiena in una clinica non autorizzata. Si è ritrovata con un lato B di 150 centimetri.

Come riportato dalla Società Americana dei Chirurghi Plastici, i filler e le operazioni al sedere sono uno degli interventi più comuni negli Stati Uniti negli ultimi due anni. Purtroppo però alcune donne non sanno porsi dei limiti e vanno davvero oltre l’accettabile.

Esempio di questo è Courtney Barnes, modella e influencer americana, che si è sottoposta a tre cicli di iniezioni al fondoschiena in una clinica non autorizzata. Il risultato è stato disastroso: il lato B ha raggiunto i 150 centimetri.

Queste le sue parole: “Sono stata sciocca e ammetto di non essermi resa conto di ciò che stavo iniettando nel mio corpo, ma all'epoca molte donne in Florida si stavano sottoponendo a quel trattamento e io ho trovato una signora del posto che sapesse farlo”. La ragazza si pente dell’operazione visto che la pelle del sedere ne risulta rovinata, ma in compenso i suoi follower su Instagram aumentano a dismisura.

Scopri Courtney e la sua storia nel video!

La moda della chirurgia estetica

Leggi anche
Gao Qian: il suo lato B è stato eletto il più bello di tutta la Cina

La 21enne russa Anastasiya Kvitko è la nuova star di Instragram con circa 2 milioni e mezzo di followers. Con le sue curve abbondanti ed il generosissimo lato B è a tutti gli effetti l’erede di Kim Kardashian. “In molti mi paragonano a lei, sarà per questo che ho tutto questo successo. Ho iniziato a prestare il mio corpo al mondo della moda da quando ho 17 anni. Molti fotografi mi scrivono per farmi dei servizi. Ho un sacco di offerte da agenzie di pubblicità negli Stati Uniti. Cosa penso della chirurgia estetica? Credo sia una cosa positiva per chi vuole cambiare qualcosa: io non voglio cambiare nulla perchè mi considero perfetta”.

Fonte: Fabiosa 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri