In Egitto è stato trovato un sarcofago misterioso e completamente diverso dagli altri

In Egitto è stato trovato un sarcofago misterioso e completamente diverso dagli altri

Alcuni archeologi egiziani hanno riportato alla luce un misterioso sarcofago ritrovato sottoterra, dove giaceva da più di 2000 anni. 

Un blocco di granite nera sotterrato cinque metri sotto terra è stato ritrovato ad Alessandria, l'antica città egizia fondata ad ovest del delta del Nilo. Sola certezza: si tratta di un sarcofago.

Leggi anche
Il Belgian Blue è il toro più muscoloso del mondo. Aspettate di vederlo camminare

La scoperta, annunciata il 1 luglio scorso, è stata fatta durante “una missione archeologica egiziana diretta dal Consiglio supremo delle Antichità egizianeche haportato alla luce una tomba che risale al periodo tolemaico”, come spiegato dal responsabile dell’organizzazione.

Un sarcofago perfettamente intatto

Un particolare suscita l’interesse degli specialisti: una caratteristica unica per la zona che spieghiamo nel video. L’altra scoperta importante consiste in un volto di alabastro altrettanto enigmatico. Gli archeologi presumono che possa appartenere al proprietario del sarcofago benché il simbolo sia stato eroso dal tempo.

Giada Di Matteo
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri