Paura del numero 666: trattamento, sintomi, di che si tratta?

Paura del numero 666: come si cura? Quali sono i sintomi?

L’hexakosioihexekontahexafobia - o paura del numero 666 - è un disturbo d’ansia caratterizzato da una paura irrazionale del numero 666. Nella forma più grave, questa fobia può compromettere la vita quotidiana del paziente.

Cos’è l’hexakosioihexekontahexafobia o paura del numero 666?

Come indica il nome, l’hexakosioihexekontahexafobia appartiene alla famiglia delle fobie e consiste in panico irrazionale alla vista del numero 666, conosciuto con il soprannome “numero del diavolo”.

Il paziente non vuole vivere in una casa che si trova al numero 666 della via o chiede di cambiare numero telefonico se inizia con “06 66”. Il fobico cerca in tutti i modi di evitare un confronto con il numero 666. Inoltre, tale fobia è accompagnata da una paura generalizzata delle forze del male e di tutto ciò che ha carattere soprannaturale.

I sintomi di questa fobia

I sintomi della fobia del numeror 666 possono manifestarsi alla vista del numero 666 o in caso di semplice evocazione del numero e possono essere scatenati da altri fattori (film horror in TV, invito ad assistere a una seduta spiritica); sono più o meno intensi in base al livello di ansia e comprendono sudori, pallore, vertigini.

A volte, l’hexakosioihexekontahexafobia causa veri e propri attacchi di panico con palpitazioni, sensazione di pericolo, dolori toracici, tremori, iperventilazione.

L’hexakosioihexekontahexafobia può anche provocare immobilità, sentirsi soffocare o perdere conoscenza nei casi più gravi.

Le cause della paura irrazionale del numero 666

Come per la maggior parte delle fobie, la causa esatta della paura del numero 666 dipende dal caso specifico e non è sempre facile da determinare. È possibile, tuttavia, notare che l’educazione religiosa può far parte dei fattori scatenanti: l’associazione del numero 666 alle forze del male proviene da un passaggio della Bibbia, nell’Apocalisse secondo Giovanni.

Leggi anche
Fotofobia: definizione, cause, trattamento, cosa fare?

Il “numero del diavolo” è stato utilizzato in molti libri e film horror e ciò spiega, almeno in parte, la paura e il malessere legati a questa cifra. È stato anche utilizzato in una delle canzoni più iconiche degli Iron Maiden, la celebre band heavy metal inglese: The Number of The Beast, appunto, che parla dell'incubo di un uomo che si sente attratto da voci maligne. Spesso anche i gruppi satanisti fanno riferimento a questo numero, considerato come il numero "satanico" per eccellenza capace di mettere in comunicazione il piano reale con quello "infernale". 

Col tempo, quindi, è diventato normale associare tale numero al Diavolo, alle forze del male, all'inferno e all'Anticristo. Un retaggio culturale che - per alcune persone - è diventato davvero opprimente: da qui la nascita di questa fobia. 

Il trattamento della paura del numero 666

Se l’hexakosioihexekontahexafobia o paura del numero 666 diventa invalidante nella vita quotidiana, è meglio trattarla il prima possibile. Il trattamento si basa su una psicoterapia, di solito di tipo terapia cognitiva e comportamentale (TCC) che aiuta a vincere la fobia e a confrontarsi con la paura gradualmente. In alcuni casi possono essere prescritti farmaci (antidepressivi, ansiolitici).

• Paola Gentile
Nessuna connessione
Verificare i parametri