Questi scienziati hanno creato della lava in laboratorio e poi l’hanno fatta esplodere

Questi scienziati hanno creato della lava in laboratorio e poi l’hanno fatta esplodere

Per capire meglio come i vulcani interagiscono con l'acqua, i ricercatori hanno creato la lava in un laboratorio... e poi l’hanno fatta esplodere.

Quando lava e acqua entrano in contatto, di solito devi prepararti per un'esplosione. O no. I ricercatori dell'Università di Buffalo hanno voluto esplorare le circostanze che mettono insieme questi due elementi per creare gigantesche bolle di roccia liquida. Per questo, hanno prodotto la propria lava in un laboratorio e l’hanno fatta esplodere.

Ricetta per una bella esplosione

Fare saltare 38 kg di roccia fusa in un crogiolo. Aggiungere acqua. Questa è in sostanza la ricetta utilizzata dai ricercatori durante il loro esperimento, per studiare l'interazione ancora sconosciuta che si verifica tra la lava e l'acqua. In uno studio precedente, un team tedesco aveva "attivato" la lava con l'acqua per innescare un'esplosione, un'osservazione alla quale i ricercatori hanno portato le loro conclusioni.

Sono stati condotti un totale di 12 test, con una velocità di iniezione dell'acqua che variava da 1,9 ​​a 9 metri al secondo, durante i quali la lava era contenuta in scatole di metallo termicamente isolate, alte da 20 a 45 cm. Le osservazioni hanno permesso di notare che le reazioni erano più spettacolari quando l'acqua colpiva più rapidamente e la lava era contenuta nei recipienti più alti.

Leggi anche
La sindrome di Reye: sintomi, cause, trattamento, di che si tratta?

Dalla vaporizzazione all'eruzione

Quando l'acqua viene rapidamente iniettata in un'alta colonna di lava, si mescola con essa. Ciò causa una destabilizzazione della pellicola di vapore che di solito protegge l'acqua (un fenomeno osservato con l'effetto Leidenfrost). L'acqua, a contatto diretto con la lava, vaporizza rapidamente e occupa sempre più spazio. 

"Questo studio è giovanissimo, ci aspettano ancora tanti anni di lavoro per considerare una serie di fattori e combinazioni che influenzano ciò che accade quando la lava o il magma incontrano l'acqua", afferma Greg Valentine, co-autore dello studio, pubblicato nel Journal of Geophysical Research: Solid Earth. "Comprendere i processi di base relativi ai vulcani ci aiuterà a prevedere meglio il corso delle future eruzioni".

Scopri il risultato dell'esperimento nel video! 

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri