Quando i facchini decidono di rendere omaggio a Freddie Mercury
Quando i facchini decidono di rendere omaggio a Freddie Mercury
Quando i facchini decidono di rendere omaggio a Freddie Mercury
Continua a leggere

Quando i facchini decidono di rendere omaggio a Freddie Mercury

Per il suo 72esimo compleanno, Freddie Mercury è stato ricordato con un originale omaggio nell’aeroporto in cui lui era un addetto ai bagagli più di 50 anni fa.

Prima di diventare una star mondiale e un monumento della musica, Freddie Mercury lavorava all’aeroporto di Londra Heathrow. 27 anni dopo la sua morte, gli impiegati dell’aeroporto non hanno dimenticato chi passeggiava per gli stessi corridoi solo qualche decennio più avanti. In occasione del 72esimo compleanno di Freddie Mercury, gli addetti ai bagagli dell’aeroporto di Heathrow hanno voluto rendergli omaggio in un bel modo.

Con costumi satinati e baffi ben tagliati come quelli del cantante dei Queen, una dozzina di addetti ai bagagli ha deciso di realizzare un balletto sul famoso I Want to Break Free. Per farlo, l’aeroporto fa sapere che hanno seguito corsi di ballo con coreografi professionisti. Niente di improvvisato.

Un’associazione e un film

Tramite un comunicato, Heathrow spiega che il flash mob è stato realizzato per mettere in mostra l’associazione caritativa The Mercury Pheonix Trust che combatte l’AIDS, malattia che ha ucciso Freddie Mercury nel 1991.

Ma il ricordo del cantante non si ferma qui. Il prossimo 31 ottobre uscirà nelle sale il film biografico di Freddie, intitolato Bohemian Rhapsody. Il film ripercorrerò le tappe della vita della star ed esplorerà la sua personalità complessa ed eccentrica. Ci saranno alcune scene girate nell’aeroporto di Heathrow in cui Mercury fa l’addetto ai bagagli. Altri tempi…

Non perdetevi il video!

Di Daniela Serra
Modificato

Nessuna connessione
Verificare i parametri