Scoperta in Siberia un'enorme testa di lupo preistorico

Scoperta in Siberia un'enorme testa di lupo preistorico

Sembra congelata nel tempo: gli scienziati russi hanno scoperto un'enorme testa di lupo preistorico in Siberia. Rimasto nel permafrost per 40.000 anni, l'animale si trova in un notevole stato di conservazione.

La scoperta è eccezionale e le immagini quasi irreali: la testa mozzata di un lupo preistorico è stata ritrovata in Siberia. L'animale sarebbe vissuto durante il Pleistocene, 40.000 anni fa... ma è stato comunque trovato quasi intatto, coperto di peli.

"Questa scoperta dei primi resti di un lupo adulto del Pleistocene con i suoi tessuti conservati è assolutamente unica", si entusiasma Albert Protopopov, paleontologo e autore principale dello studio che ha seguito questa incredibile scoperta. "Li confronteremo con i lupi dei tempi moderni per comprendere l'evoluzione della specie e ricostruirne l'aspetto."

Muscoli, peli, denti e cervello intatti!

Al momento, gli scienziati studieranno il suo DNA e modelleranno in 3D il teschio dell'animale. Sperano anche di usare le tecniche tomografiche per esplorare l'interno della sua testa in modo non invasivo.

L'animale dovrebbe infatti avere ancora il cervello nascosto nella sua scatola cranica. Gli scienziati, tuttavia, non sanno cosa sia successo al resto del corpo dell'animale, e perché e da chi è stata tagliata la testa.

Accanto a questo lupo preistorico, gli scienziati hanno trovato anche un cucciolo. Sarebbe anche lui in uno stato eccezionale di conservazione, offrendo agli scienziati una grande opportunità per saperne di più su questi incredibili esemplari.

"I loro muscoli, organi e cervello sono in ottime condizioni", conferma Naoki Suzuki della Jikei University School of Medicine di Tokyo. "Vogliamo misurare le loro capacità fisiche confrontandole con i leoni e i lupi di oggi."

Leggi anche
Un anaconda inghiotte un'enorme preda davanti alle telecamere

Tutti i dettagli e le foto della scoperta nel video! 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri