Ameba: il parassita che "mangia il cervello" fa la sua prima vittima

Ameba: il parassita che "mangia il cervello" fa la sua prima vittima

L’allerta cresce rapidamente. Un bambino di 8 anni è rimasto vittima del parassita.

Un bambino argentino, mentre nuotava in un lago a Junin, a 320 chilometri dalla capitale Buenos Aires ha contratto l’ameba Naegleria fowleri, conosciuta come la "mangiatrice di cervelli"

Leggi anche
In Canada, gli abitanti di una città si stanno ammalando a causa di un fenomeno inspiegabile

Secondo Sixto Raúl Costamagna, “Piccole variazioni di temperatura producono modifiche nei cicli dei parassiti”, che fanno sì che il tasso di mortalità tra i contaminati sia altissimo. Questo è stato il primo caso registrato in Argentina; ma, negli Stati Uniti, per esempio, delle 129 persone che hanno contratto il parassita, sono sopravvissute solo in due.

L'allerta esisterebbe anche per l'Europa. Ma di cosa si tratta? Come difenderci da questo temibile parassita?

Ti diamo tutti i dettagli nel video! 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri