Cos'è e come si cura la tracheite?

Cos'è e come si cura la tracheite?

La tracheite è un'infiammazione della trachea. È una malattia benigna e spesso dura soltanto qualche settimana e non è necessario un trattamento intensivo.

Definizione: cos'è la tracheite?

La tracheite è un'infiammazione delle mucose della trachea. Essa è il punto di passaggio dell'aria verso dalle vie aeree superiori (gola, naso, orecchie) a quelle inferiori (polmoni).

Si distinguono due tipi di tracheite. La tracheite acuta è passeggera e guarisce nel giro di pochi giorni. La tracheite cronica, al contrario, dura più tempo.

Sebbene fastidiosa, la tracheite è di solito benigna e non porta a complicazioni particolari. Viene di solito diagnosticata in autunno ed in primavera.

Sintomi tracheite: come riconoscerli?

La tracheite si manifesta con una sensazione di irritazione alla base del collo che provoca una tosse secca e continua. Questi colpi di tosse appaiono spesso la notte in seguito a cambiamenti di posizione portando dunque a problemi di sonno. La contrazione ripetuta del torace potrebbe inoltre portare a dolori intercostali.

In caso di infezione virale, una febbre anche piuttosto intensa potrebbe manifestarsi. La tracheite è a volte associata ad una laringite, e quindi tra i sintomi vi sarà anche la voce rauca.

Cause della tracheite

La tracheite è di solito di origine virale, provocata da un'infezione dell'apparato otorino laringoiatrico come la bronchite, la rinofaringite o la faringite semplice. 

La tracheite non è contagiosa tranne quando è di origine infettiva. La tosse infatti provoca la diffusione della malattia per vie aerea.

Tra le varie cause, vi è l'utilizzo di tabacco, l'inquinamento o altre sostanze nocive per il sistema  respiratorio ed anche le allergie, come ad esempio il polline.

Rimedi: come si cura e quanto dura la tracheite? 

In caso di tracheite acuta, la malattia tende a guarire nel giro di poche settimane. L'eventuale assunzione di medicinali servirebbe dunque a porre un freno ai sintomi, attenuando la tosse e i dolori intercostali tramite sciroppi o altre medicine antitosse.

Leggi anche
Lamenta dolori addominali, quello che i medici trovano nel suo stomaco è incredibile

Un trattamento naturale a base di bevande calde, di miele, di timo o limone potrebbe anche aiutare la guarigione. Altri rimedi semplici come umidificare la stanza o utilizzare più cuscini potrebbe aiutare a ritrovare il sonno.

Se la tracheite è cronica, occorre indagare sulle cause (sifilide, tubercolosi...) per poter individuare il rimedio più efficace.

Eleonora Sanna
Nessuna connessione
Verificare i parametri