Cos'è l'astenia? Una spiegazione sulla stanchezza come malattia

Astenia: definizione, sintomi, cura. Come combattere la stanchezza

L'astenia è il termine tecnico della stanchezza. Essa si caratterizza per una senzazione di fatica che riguarda l'intero organismo. Può spesso essere di origine fisica o organica.

L'astenia è il termine medico utilizzato per la stanchezza fisica. Si caratterizza per una sensazione di debolezza generale e prolungata dell'organismo e una diminuzione delle capacità dello stesso. Contrariamente ad una stanchezza 'normale', questo stato di spossatezza non sopraggiunge in seguito ad uno sforzo e non va via semplicemente con il riposo.

Quando è frequente si parla di sindrome da fatica cronica, ma potrebbe anche essere il sintomo di una malattia. Per questo motivo, la diagnosi risulta spesso difficile.

L'astenia è molto frequente. Ben il 50% dei pazienti che visitano un medico si lamentano, infatti, di tale condizione.

Cause dell'astenia

L'astenia è in più della metà dei casi di origine fisica o il risultato di uno stress cronico, di una forte ansia, della depressione o di una nevrosi.

In caso di un'astenia organica, può essere il sintomo di una patologia. Le sue cause possono essere diverse e di vario tipo:

- Infezioni: mononucleosi, epatite, tubercolosi, malattia di Lyme...

- Problemi cardiovascolari: ipertensione arteriosa, problemi vascolari a livello cerebrale;

- Problemi relativi al cancro: cancro e relativi trattamenti (chemioterapia);

- Problemi neurologici: sclerosi multipla, Parkinson, miopatia;

- Problemi della digestione: malattia di Crohn, colon irritabile; 

- Problemi endocrinologici: ipertiroidismo, ipotiroidismo;

- Problemi di metabolismo: diabete, ipoglicemia, malnutrizione, ecc. ;

- Problemi ematologici: anemia, linfoma, leucemia;

- Intossicazioni: assunzione di farmaci inappropriati (neurolettici, betabloccanti), consumo eccessivo d'alcool. 

 

Cura dell'astenia

La cura dell'astenia dipende interamente dalle sue cause. In caso di astenia somatica, la cura riguarderà ovviamente la malattia d'origine. 

Leggi anche
Colpita da una malattia rara, Amanda Gryce ha 50 orgasmi al giorno

Se l'astenia è di origine fisica, potrebbe essere prescritto  un trattamento stimolante a base di antiastenico. È composto da vitamine, oligoelementi ed amminoacidi la cui carenza causa la sensazione di stanchezza.

Viene anche raccomandato di assumere uno stile di vita sano: dormire almeno otto ore al giorno e seguire una dieta equilibrata

 

• Giada Di Matteo
Nessuna connessione
Verificare i parametri