Lottatore di MMA muore in una rissa con i buttafuori di una discoteca

Lottatore di MMA muore in una rissa con i buttafuori di una discoteca

Terribile fatto di cronaca in Uzbekistan. Il lottatore di MMA Jamshid Kenzhayev è deceduto dopo le ferite riportate in una violenta rissa.

Tutto è accaduto l’11 agosto 2018, come riporta il giornale russo Sputnik. Un video dal contenuto agghiacciante è appena stato pubblicato su internet. Qui vediamo il giovane Jamshid Kenzhayev picchiato violentemente.

Voleva fare qualcosa di vietato

Secondo Sputnik, il giovane ragazzo di 25 anni avrebbe provato ad entrare in discoteca di Tashkent, città dell’Uzbekistan orientale, vicina alla frontiera kazaca. Il problema è sorto quando i buttafuori si sono resi conto che il ragazzo voleva introdurre nel locale un coltello. Arrabbiato, Kenzhayev avrebbe colpito un buttafuori all’addome.

Leggi anche
Incidente sul ring: non trattiene la diarrea durante il combattimento

Gli spiriti si sono riscaldati ed è iniziata la rissa. In poco tempo, il lottatore di MMA è stato buttato al suolo e circondato da molti uomini.

Ex lottatore di alto livello

Il ragazzo è morto poche ore più tardi in ospedale per le ferite riportate. L’MMA perde un promettente giocatore che aveva partecipato ai giochi asiatici nella categoria lotta libera 61-65 kg.

Ti mostriamo nel video le immagini della rissa fatale ripresa da una telecamera di sorveglianza.

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri