Pride: il giorno in cui Wanderlei Silva ha inflitto a Yuki Kondo uno dei KO più violenti di sempre

Pride: il giorno in cui Wanderlei Silva ha inflitto a Yuki Kondo uno dei KO più violenti di sempre

14 anni fa, il leggendario MMA Wanderlei Silva era in cima al Pride ed era l'artefice di uno dei KO più brutali mai visto su un ring di pugilato.

Come sono lontani i tempi del Pride! I più giovani fan del MMA forse non ricorderanno quest'epoca benedetta in cui la follia giapponese trovava il suo preferito terreno di gioco preferito: arti marziali miste. I veri gladiatori moderni, combattenti che hanno partecipato a vari tornei organizzati da Nobuyuki Sakakibara, attuale presidente della Rizin erano tutti guerrieri.

Wanderlei Silva prima del suo declino

E una delle più grandi figure del Pride è sicuramente Wanderlei Silva. Il brasiliano ha a lungo governato la categoria dei pesi medi, vincendo il Gran Premio nel 2003 con vittorie importanti: Sakuraba, il campione olimpico di judo Yoshida dopo una battaglia epica, e il suo grande rivale Rampage Jackson con un KO spettacolare nel finale.

Per capire a che punto il regno di "The Axe Murderer" è stato dominante, basta dare un solo sguardo al suo record giapponese: 28 combattimenti, 24 vittorie, 16 per KO. Silva ha anche accettato dei superfight di catchweight contro i combattenti molto più massicci di a lui come Mirko Cro Cop e Mark Hunt.

I soccer kicks come specialità

Se il Pride ha la reputazione di essere l'organizzazione di MMA la più brutale che sia mai esistita, è soprattutto a causa delle sue regole molto permissive... 

L'organizzazione giapponese autorizza infatti i calci a terra. Combattenti come Mauricio Shogun Rua e Wanderlei hanno fatto dei soccer kicks la loro specialità.  

Leggi anche
Questo lottatore MMA si mette KO da solo durante un combattimento

Basta vedere questo knockout di Wanderlei Silva contro Yuki Kondo: dopo un bel colpo di sinistro, il brasiliano prosegue contro il giapponese e quando è prmai a terra finisce con i "stomps" (i "pestaggi"), con una violenza incredibile. 

Guarda il combattimento e il KO finale nel video!

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri