Un ragazzo riesce a filmare l’impatto di un fulmine a pochi metri da casa
Un ragazzo riesce a filmare l’impatto di un fulmine a pochi metri da casa
Un ragazzo riesce a filmare l’impatto di un fulmine a pochi metri da casa
Continua a leggere

Un ragazzo riesce a filmare l’impatto di un fulmine a pochi metri da casa

Di Paola Gentile
Modificato

Un fulmine è caduto molto vicino alla casa di Adam Polverini che filmava il temporale. Non perdere le immagini!

Uno statunitense ha caricato sul profilo Facebook un video in cui si vede un fulmine cadere a pochi metri dalla casa. È ciò che è successo ad Hadley, Massachusetts, e l’impatto si è verificato a soli 30 metri di distanza.

Il fulmine è caduto su una strada causando un grande incendio e un fermo temporaneo del traffico della zona, secondo i media locali.

Il ragazzo ha avuto molta fortuna nel rimanere illeso. È sconsigliato uscire da casa durante queste tempeste elettriche.

Ma il caso di Adam Polverini non è l’unico, una ragazza si è salvata dall’impatto di un fulmine mentre il suo ragazzo filmava la scena. La domanda è: perché succede?

Come si formano i fulmini?

Nonostante molte persone abbiano una grande paura delletempeste elettriche, si tratta di un vero e proprio spettacolo naturale, per la loro grande bellezza.

Le tempeste presentano vento, pioggia, tuoni, lampi e soprattutto fulmini. Ma come si formano i fulmini?

La formazione avviene tra le nuvole e la superficie terrestre o semplicemente tra le nuvole. È meglio precisare che la luce prodotta dal fulmine viene chiamata lampo e il suono viene chiamato tuono.

Perché un fulmine si produca, è necessaria la presenza di condizioni favorevoli, cioè deve esserci un’interazione tra particelle positive e negative. La grandine, che si trova a circa 5000 metri di altezza, colpisce i cristalli di ghiaccio e crea una carica positiva, mentre i cristalli creano una carica negativa. Al di sotto di quest’altitudine accade il contrario.

In questo processo, i cristalli di ghiaccio salgono fino alla parte superiore e riescono ad avere una carica positiva, mentre nella parte inferiore la carica rimane negativa, e quando la Terra si carica positivamente si forma il fulmine.

Nonostante l’energia prodotta da un fulmine non è molta, poiché arriva a grande velocità la potenza diventa rilevante. Le tempeste producono in media 100 fulmini al secondo.

Ci sono molte possibilità di essere colpiti da un fulmine?

Molti si sono posti questa domanda ma le possibilità che ti colpisca un fulmine sono scarse ed esistono opzioni diverse. Alcuni credono che questo sia un caso su 2 milioni, altri che sia uno su 300 mila.

Le probabilità di essere raggiunto da un fulmine diminuiscono se si vive in città, poiché i grandi edifici evitano che si venga colpiti da questo tipo di fenomeno naturale. Non hanno la stessa fortuna le persone che vivono in campagna, dato che nei luoghi aperti si produce una maggiore quantità di impatti.

Per essere più precisi, il totale di persone colpite da un fulmine dovrebbe essere 24 mila all’anno, anche se è necessario appurare che questo numero è molto elevato poiché si tiene in considerazione chi ha perso la vita in incendi causati da questo fenomeno.

Guarda nel video la scena ripresa da Adam Polverini in cui un fulmine si scaglia a pochi metri da casa sua!


En plus
Nessuna connessione
Verificare i parametri