Muore per overdose di paracetamolo. Un esperto spiega cosa è accaduto

Muore per overdose di paracetamolo. Un esperto spiega cosa è accaduto

A dicembre 2017, Naomi Musenga ha perso la vita dopo aver chiamato il pronto soccorso ma non aver ricevuto alcuna cura. Molti mesi dopo, un medico svela una verità scomoda.

Il procuratore di Strasburgo ha annunciato che la morte di Naomi Musenga era “la conseguenza di un’intossicazione da paracetamolo”. Ha anche aggiunto che “la morte cellulare del suo fegato hanno causato il collasso di tutti i suoi organi”. Il professore di farmacologia clinica Jean-Paul Giroud ha reagito a questa situazione su Franceinfo.

Una morte che si sarebbe potuta evitare

Il medico ha voluto mettere i puntini sulle “i” riguardo al paracetamolo. “Tutti gli altri antidolorifici, a base di aspirina o ibuprofene, presentano effetti indesiderati maggiori rispetto al paracetamolo. Quindi, è necessario privilegiare quest’ultimo, ma utilizzarlo con attenzione”.

Leggi anche
Invia una foto della fidanzata alla madre ma dimentica un dettaglio molto imbarazzante

Ha anche dato la sua opinione sulla morte di Naomi Musenga. Scoprite tutti i dettagli nel video.

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri