Uno studente muore dopo aver mangiato la pasta

Uno studente muore dopo aver mangiato la pasta

Ecco un terribile fatto di cronaca che ci ricorda l’importanza dell’igiene e della sicurezza alimentare: un ragazzo è morto dopo aver mangiato un piatto di spaghetti al sugo.

Evitare lo spreco alimentare e consumare gli avanzi è una cosa positiva… purché vengano rispettate le regole dell’igiene. La tragedia che ha colpito un ventenne ne è la prova.

Un piatto fatale di spaghetti al sugo

Una sera di ottobre, AJ è tornato a casa dopo la scuola. Dato che aveva fame, ha scaldato un piatto di spaghetti al sugo al microonde preparato qualche giorno prima. Dopo aver mangiato, è andato a fare un po’ di attività fisica, ma è tornato a casa dopo mezz’ora. Infatti aveva un forte mal di testa, dolori addominali e nausea.

Non ha assunto alcun farmaco, credendo che fosse un’intossicazione alimentare che sarebbe passata poco dopo. Ha bevuto un po’ d’acqua e si è addormentato a mezzanotte.

Leggi anche
Cosa accade alle donne che mangiano troppa pasta?

Il mattino seguente i suoi genitori si sono preoccupati seriamente perché alle 11 non si era ancora alzato per andare a scuola. Così sono entrati nella camera del figlio e hanno visto che era morto.

Ti riveliamo tutti i dettagli su questa tragedia nel video.

Cristina Rossi
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri