Ragazzino di 13 anni, dipendente dai videogame, si nutre imboccato dalla madre
Ragazzino di 13 anni, dipendente dai videogame, si nutre imboccato dalla madre
Continua a leggere

Ragazzino di 13 anni, dipendente dai videogame, si nutre imboccato dalla madre

Ecco il momento sconcertante in cui una madre è costretta a nutrire il figlio di 13 anni, dipendente dai videogame, durante una maratona di 48 ore in cui il ragazzo si rifiutava di allontanarsi dallo schermo per mangiare.

Lilybeth Marvel, 37 anni, dice di essersi preoccupata, due anni fa, quando suo figlio, Carlito Garcia, ha incominciato a restare fino a tardi in un internet cafè, a Nueva Ecija, nelle Filippine.

Il videomostra Carlito che mangia un pasto, imboccato dalla madre, durante una delle sue maratone. Il ragazzo è agitato e non riesce nemmeno a distogliere lo sguardo dallo schermo o le mani dalla tastiera, mentre la madre lo imbocca.

Una dipendenza pericolosa

La madre sembra molto preoccupata per Carlito che si rifiuta persino di mangiare. L'adolescente era uscito di scuola ed era rimasto solo "come uno zombie" a giocare al suo videogiochi di guerra preferito, Rules of Survival.

La madre, massaggiatrice, e il marito, guardia di sicurezza, hanno ritirato il ragazzo da scuola durante le cure per la dipendenza.

La madre, ora preoccupata, ha chiesto aiuto su internet.

Guarda, nel video sopra, le immagini sconcertanti della madre che nutre il figlio, dipendente dai videogiochi.

(Fonte: Daily Mail)

Di Paola Gentile

Nessuna connessione
Verificare i parametri