Atlas: l'impressionante nuova dimostrazione del robot umanoide di Boston Dynamics

Atlas: l'impressionante nuova dimostrazione del robot umanoide di Boston Dynamics

Sempre più vicino alle prestazioni umane, il robot umanoide Atlas ha appena compiuto un ulteriore passo affrontando, senza la minima difficoltà, un percorso a ostacoli a dir poco pericoloso.

Atlas - un robot umanoide progettato dalla società americana Boston Dynamics - ha appena fatto il grande salto. Già dotato di un’agilità impressionante, in grado di camminare sulla neve, sollevare scatole, alzarsi dopo una caduta o persino eseguire un salto all’indietro, Atlas ha appena compiuto un ulteriore passo avanti, completando brillantemente... un percorso a ostacoli!

Un video pubblicato su Internet dai suoi progettisti, infatti, mostra l'androide compiere una serie di prove degne di un vero e proprio percorso urbano. Scavalcando innanzitutto un tronco d'albero, Atlas si dirige quindi direttamente a una successione di gradini, sfalsati. Una vera sfida per un robot, ma portata a termine a mani basse da questo gioiello di tecnologia.

Salti eseguiti con maestria

Senza la minima esitazione - e senza il minimo squilibrio - Atlas esegue tre salti, su una gamba, poi sull'altra, fino a raggiungere la cima della piattaforma. Sale allegramente tre gradini, che lo collocano in cima al podio della sua categoria. E come per i più grandi atleti, è tutto il suo corpo - ma anche la sua "mente" - a lavorare insieme al fine di realizzare una prestazione di alto livello.

Il software di controllo utilizza l'intero corpo, compresi gambe, braccia e tronco per mobilitare l’energia e la forza necessarie per scavalcare il tronco di legno e saltare da gradino a gradino (altezza 40 centimetri), senza rallentare”, descrivono i suoi progettisti in un commento al video uscito questa settimana.

Leggi anche
Questo braccio robotico ti permetterà di fare più cose contemporaneamente... col pensiero!

Uno sguardo acuto

Per raggiungere un tale grado di coordinazione, il robot ha occhi performanti quasi come quelli dell'essere umano, come rivelato dagli ingegneri di Boston Dynamics: “Atlas utilizza [un sistema] di visione artificiale per orientarsi [nello spazio] grazie a marcatori visibili posizionati ai bordi del percorso per superarlo con precisione”, spiegano gli autori del video.

Camminare, correre, e ora anche saltare... ecco Atlas ormai quasi pronto a competere con atleti in prove combinate. Non gli resta ora che padroneggiare il lancio, per vincere di sicuro l'oro ai prossimi mondiali di atletica. Un salto da gigante per la robotica!

Ti mostriamo la performance di Atlas nel video! 

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri