Cos'è l'artrite? Come si cura?

Artrite: definizione, sintomi, cura, di cosa si tratta?

L'artrite è una malattia infiammatoria delle articolazioni. Vi sono diverse forme di artrite: settica, non settica e da cristalli.

Definizione: cos'è l'artrite?

L'artrite è una malattia infiammatoria delle articolazioni. Si parla di monoartrite se riguarda una sola articolazione, di oligoartrite se riguarda due o tre articolazioni differenti e di poliartrite se vengono colpite quattro o più articolazioni.

Bisogna fare attenzione a non confondere l'artrite con l'artrosi. Le due malattie si differenziano principalmente per la natura del dolore. Nel caso dell'artrite, il dolore si verifica durante il riposo e può diminuire gradualmente con il movimento, contrariamente all'artrosi nella quale il dolore si avverte proprio durnate i movimenti. È di tipo meccanico e non infiammatorio.

Sintomi dell'artrite

Ogni tipologia di artrite presenta dei sintomi specifici. Allo stesso modo, vi sono delle caratteristiche che le accomunano relative all'infiammazione della membrana sinoviale che circonda le articolazioni: rigonfiamento (edema), rossore, calore e dolori articolari. Questi si contraddistinguono per un irrigidimento mattutino, un aumento del dolore nella nottata provocati dai continui risvegli e un miglioramento costante con l'attività fisica.

Forme d'artrite

Esistono moltissime forme di artrite. Le artriti non settiche corrispondono alle artriti che non sono causate da infezioni. Quelle più frequenti sono le poliartriti reumatoidi, il reumatismo articolare acute, la spondilite anchilosante, l'artrite reattiva e l'artrite psoriasica.

Al contrario, l'artrite settica è la conseguenza di una contaminazione da parte di un gene patogeno. Essa è sempre localizzata in una singola articolazione, trattandosi quindi sempre di monoartrite. A seconda del tipo di organismo responsabile, si distinguono le artriti infettive (stafiloccocco e streptococco), un'artrite virale (epatite, AIDS, rosolia), un'artrite giovanile o l'artrite di Lyme (dovuta alla malattia di Lyme).

Leggi anche
Ecco ciò che succede al tuo corpo se non bevi alcol per un mese

L'artrite da cristalli è provocata dalla presenza di microcristalli nell'articolazione. Si tratta di cristalli di acido urico a forma di aghi tipico della gotta e dei cristalli di pirofosfato di calcio dalla forma rettangolare in caso di condrocalcinosi articolare.

Cura dell'artrite

La cura dell'artrite dipenderà dalla sua tipologia. L'assunzione di medicinali sarà finalizzata alla riduzione del dolore e generalmente si tratterà di antianalgesicianti-infiammatori non steroidei, e di cortisone. Gli antibiotici possono essere prescritti in caso di infezione batterica.

La cura può essere poi integrata da sessioni di fisioterapia ed ergoterapia. In alcuni casi potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Giada Di Matteo
Nessuna connessione
Verificare i parametri