Discopatia: trattamento, sintomi, cause, definizione, di che si tratta?
Discopatia: età, cause, sintomi, cura

Discopatia: età, cause, sintomi, cura

Di Giada Di Matteo
Modificato

La discopatia è una malattia che compare con l’età e colpisce uno o più dischi intervertebrali. Si manifesta con dolori a livello del dorso ed è importante trattarla perché non provochi complicanze. Informazioni su cause, sintomi e trattamenti.

Definizione: la discopatia, di che si tratta?

La discopatia è una malattia che colpisce il disco intervertebrale, il disco situato tra due vertebre della colonna vertebrale. La forma più frequente è la discopatia degenerativa che è un processo principalmente dovuto all’artrosi. Si manifesta con una rigidità, un distaccamento e una compattazione progressiva del disco, molto spesso quello situato nella giunzione lombosacrale, tra le vertebre L5 e S1.

La discopatia è la malattia più frequente della colonna vertebrale.

Cause: a cosa è dovuta la discopatia?

La discopatia è dovuta a una deteriorazione o usura progressiva di uno o di più dischi intervertebrali legati all’artrosi. Quest’ultima è una malattia cronica che si manifesta con dolori persistenti alle articolazioni causati dall’usura anomala della cartilagine e dall’insieme dell’articolazione.

La discopatia può presentarsi a qualsiasi età anche se l’invecchiamento è uno dei fattori che la favoriscono. Di solito, la malattia compare a causa di microtraumi ripetuti o di uno stress fisico ma può anche essere dovuta ad anomalie congenite. L’usura del disco intervertebrale può comparire a qualsiasi livello della colonna vertebrale ma può essere più frequente nel fondo della schiena, a livello della zona lombare.

Sintomi: come individuare la discopatia?

La discopatia si manifesta con dolori alla nuca o alla schiena in base alla zona interessata. Le lombalgie e i dolori nel fondo della schiena sono di solito i sintomi più frequenti.

L’evoluzione della discopatia può anche causare una compressione delle radici nervose, che provocano una diminuzione della sensibilità, di intorpidimenti, una sensazione di debolezza o dolori alle gambe. Può anche comparire rigidità nella colonna vertebrale, soprattutto a fine giornata.

Trattamento: come trattare la discopatia?

Il trattamento consiste nell’alleviare i dolori con l’aiuto di analgesici e di antiinfiammatori. Con lo stesso scopo, alcune sedute di riabilitazione attraverso fisioterapia possono essere prescritte. Questi trattamenti combinati a riposo permettono nella maggior parte dei casi di alleviare progressivamente i dolori.

Se la discopatia è incurabile, il modo migliore è la prevenzione, facendo attività sportiva per avere un’igiene di vita corretta per assicurare una buona circolazione sanguigna e una sana muscolatura della schiena, per assicurare un sostegno migliore. Perdere peso può essere necessario per alleggerire il carico che pesa sulle vertebre, soprattutto della zona lombare.

Un intervento chirurgico può essere programmato quando i dolori sono forti, i trattamenti farmacologici diventano inefficaci e la malattia provoca disturbi neurologici come un deficit motorio o disturbi sensoriali.


En plus
Nessuna connessione
Verificare i parametri