Direttore fa uno scherzo di cattivo gusto al suo dipendente: l'uomo muore qualche giorno dopo

Direttore fa uno scherzo di cattivo gusto al suo dipendente: l'uomo muore qualche giorno dopo

In India, il direttore di un’azienda ha voluto fare uno scherzo di cattivo gusto a uno dei suoi dipendenti, mettendogli un tubo ad aria compressa nel retto. L’uomo è morto dopo 15 giorni di agonia.

Il 3 settembre scorso, il capo di una fabbrica in India ha voluto fare un brutto scherzo a un suo operaio, che si è trasformato in un dramma. Il direttore ha chiamato il ragazzo e gli ha chiesto di girarsi. L’uomo si è divertito ad inserire un tubo ad aria compressa nell’ano dell’impiegato, ma le conseguenze di questo gesto sono state devastanti. Nel video si vede il giovane, Aditya, perdere l’equilibrio davanti al direttore, prima di cadere al suolo qualche secondo più tardi. I suoi organi vitali sono rimasti gravemente lesionati.

Il direttore è scappato

Leggi anche
Pesce d’aprile: Gordon Ramsay si fa frantumare la mano da un mixer in diretta

Il ragazzo, immediatamente portato in ospedale, ha trascorso 15 giorni di agonia. Alla fine, è deceduto a causa delle ferite: il suo ano è stato lacerato e il suo intestino gravemente lesionato. La vicenda è diventata un caso mediatico molto velocemente grazie alla diffusione delle immagini della telecamera di videosorveglianza. Il direttore è scappato. Oggi latitante, è ricercato dalla polizia indiana che ha aperto un’indagine.

Guarda nel video le immagini della scena ripresa dalle telecamere di videosorveglianza!

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri