Norman: la prima intelligenza artificiale “psicopatica”

Norman: la prima intelligenza artificiale “psicopatica”

Tre ricercatori hanno dato vita a un'inquietante intelligenza artificiale: Norman, un'IA che vede la morte ovunque...

Sembra un film fantascientifico, ma non lo è: negli Stati Uniti è stata creata un’intelligenza artificiale che “vede la morte ovunque”.

Il suo nome è Norman da Norman Bates, il killer folle del film Psycho di Alfred Hitchcock!

Gli artefici sono i ricercatori Pinar Yanardag, Manuel Cebrian e Iyad Rahwan, del Massachusetts Institute of Technology (MIT).

Per creare quest’inquietante progetto, i ricercatori hanno “nutrito” Norman di immagini di persone in punto di morte, trovate su Reddit. I seguito, l'hanno sottoposto al test psicologico di Rorschach (le famose macchie di inchiostro che evocano visioni precise) e hanno comparato i risultati con quelli di intelligenze artificiali “tradizionali”.

Il risultato?

Norman vede “un uomo ucciso con arma da fuoco davanti alla moglie che urla”, quando l’altra IA vede solo “una persona che tiene un ombrello”. Inquietante vero?

Ma qual è lo scopo del progetto? 

“Quando si dice che gli algoritmi di intelligenza artificiale sono distorti o ingiusti, il colpevole non è l’algoritmo ma i dati distorti che sono stati utilizzati per metterlo a punto. Quest’idea è nota agli scienziati ma poco al grande pubblico”, puntualizzano i ricercatori in una lettera all’AFP. 

Leggi anche
Gli scienziati hanno scoperto un nuovo organo del corpo umano

I tre ricercatori del progetto hanno inoltre creato una pagina web per far conoscere l’IA agli internauti, invitati ad “aiutare Norman a guarire”.

Guarda il video e scopri il messaggio che si nasconde dietro l'invenzione della prima intelligenza artificiale “psicopatica” al mondo.

Daniela Serra
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri