Trovato in Brasile un serpente dalle dimensioni impressionanti

Trovato in Brasile un serpente dalle dimensioni impressionanti

Il video di questo enorme serpente trovato in Brasile è diventato virale. Non si sa ancora cosa abbia provocato la morte dell’animale, apparentemente un'anaconda, ma le sue dimensioni hanno sconcertato parecchie persone.

Alcuni serpenti possono arrivare ad avere dimensioni impressionanti. Questo è stato filmato in Brasile da Malada Pinga, che ha postato il video su Facebook il 29 settembre.

Pinga racconta che il serpente era lungo almeno sette metri, molto largo e con una testa più grande della norma. L’uomo spiega che il ritrovamento è avvenuto nei pressi di Sinop, una città dello Stato di Mato Grosso, ma che nessuno sa cosa gli sia successo realmente.

L'anaconda, un serpente imponente

La posizione degli occhi e le macchie sui lati suggeriscono che si trattasse di un esemplare di anaconda, un serpente semi acquatico diffuso nei fiumi dell’America del Sud. L’animale è un costrittore e non è velenoso. Il maschio misura normalmente tra i 5 e i 6 metri, la femmina può superare gli 8.

Verso la fine di settembre un'altra anaconda di circa 7 metri era stato rinvenuta nella stessa zona, nello Stato Mato Grosso. Era stata trovata morta sul ciglio di una strada, non lontano da un fiume, anche allora per cause sconosciute.

 

Da quanto tempo era morto il serpente?

Alcuni internauti hanno suggerito che il rettile avesse mangiato un animale piuttosto grande poco prima di morire, acquisendo per questo dimensioni maggiori. L'anaconda si ciba di una vasta gamma di prede, inclusi roditori, mammiferi, pesci ed altri rettili acquatici come i caimani.

Leggi anche
Mentre è al volante scopre che sta "dando un passaggio" ad un serpente velenoso

Altri hanno avanzato l’ipotesi che la carcassa dell’esemplare fosse rimasta nell’acqua per un po’ di tempo dopo il decesso, gonfiandosi. Nel video il serpente pare essere in pessime condizioni, fatto che supporterebbe questa tesi, ma potrebbe anche essere connesso al modo in cui l’animale è arrivato nel luogo del ritrovamento. 

Viste le condizioni del corpo e la scarsità di informazioni, probabilmente non sarà possibile risalire a quanto sia realmente successo a questa anaconda.

Giada Di Matteo
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri