Spaventosi squali degli abissi catturati da alcuni pescatori di Taiwan

Spaventosi squali degli abissi catturati da alcuni pescatori di Taiwan

Cinque squali rari dall'aspetto extraterrestre sono stati recentemente pescati a Taiwan. La scoperta è stata fatta da un istituto di ricerca taiwanese sulla pesca mentre l’equipe recensiva le specie viventi vicino a Taitung.

Alcuni pescatori hanno realizzato una cattura inabituale a largo di Taiwan: sulla loro barca, sono salite cinque creature oscure dai corpi longilinei e dotati di una mascella con denti aguzzi. Le circostanze esatte della cattura rimangono poco chiare ma i pesci sarebbero stati pescati a largo del comune di Donghe e la maggior parte di loro, se non tutti, sarebbero stati trovati morti.

Nonostante il loro aspetto sia incredibile, si tratta di una specie molto conosciuta. Trigonognathus kabeyai, o “viper dogfish”. Questi pesci “risucchiano” le prede come fanno alcune balene (si parla di linge feeders in inglese): nuotano con una mascella aperta.

Per la loro rarità, gli scienziati non hanno quasi mai la possibilità di osservarli, soprattutto da vivi: la prima identificazione risale al 1986, in seguito alla cattura di un esemplare a 330 metri di profondità. Uno studio pubblicato sulla rivista Ichtyological Research nel 2003 ha avuto l’occasione di analizzare 39 esemplari per registrare le loro caratteristiche fisiche in modo più dettagliato.

Leggi anche
I sommozzatori si avvicinano ad uno squalo-balena per liberarlo e l'animale ha una reazione inaspettata

Questi pesci vivono in acque profonde e sembrano avere una popolazione e una distribuzione relativamente ristrette. Il loro ventre è ricoperto da fotofori luminescenti, la cui utilità rimane ambigua: richiamo, elemento di seduzione o anche mimetizzazione che riprende le increspature della luce lunare sull’acqua, utili a confondere i predatori che nuotano al di sotto.

Sia quel che sia, si tratta di una creatura che non vorremmo trovarci di fronte!

Scopri le incredibili immagini nel video! 

• Eleonora Sanna
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri