Da ubriaco si è fatto fare un tatuaggio talmente assurdo che adesso nessuno lo vuole assumere
Da ubriaco si è fatto fare un tatuaggio talmente assurdo che adesso nessuno lo vuole assumere
Continua a leggere

Da ubriaco si è fatto fare un tatuaggio talmente assurdo che adesso nessuno lo vuole assumere

I tatuaggi hanno sicuramente il loro fascino! Sono sempre più comuni e sono ormai socialmente accettati. Certo, dipende dove... 

A chi non è capitato di prendere pessime decisioni durante una sbronza? Ma questo ex detenuto neozelandese è andato ben oltre. Incarcerato insieme al fratello (già l'inizio è tutto un programma...) ha deciso di tatuarsi per ottenere il rispetto degli altri detenuti. Complice l'alcool, il piccolo tatuaggio si è ben presto trasformato in qualcosa di più. 

Uscito di prigione a 19 anni, non riesce quindi a trovare un impiego, rifiutato da tutti i suoi potenziali datori di lavoro, i quali affermano senza problemi come sia il tatuaggio il motivo principale del loro rifiuto. Un errore pagato caro ma che probabilmente servirà da lezione a molti!

Perché non seguire l'esempio di Cristiano Ronaldo, che ha scelto di non tatuarsi per un motivo decisamente nobile?  

L'abuso di alcool è dannoso per la salute. Bevi con moderazione.

Di Giada Di Matteo
Modificato

Nessuna connessione
Verificare i parametri