Questo treno percorre 90 chilometri senza conducente
Questo treno percorre 90 chilometri senza conducente
Questo treno percorre 90 chilometri senza conducente
Continua a leggere

Questo treno percorre 90 chilometri senza conducente

Un treno che trasportava minerale di ferro ha continuato la sua corsa senza conducente per circa 50 minuti, raggiungendo la velocità di 180 km/h. I tecnici della società BHP, responsabile del convoglio, non hanno avuto altra scelta che far deragliare il veicolo, causando danni enormi.

Dopo aver percorso più di 92 chilometri senza alcun conducente ai comandi, il veicolo “lungo più di un chilometro”, secondo un giornalista del canale 9News, si è fermato. Per mettere fine alla sua folle corsa, che ricorda la sceneggiatura del disaster movie Unstoppable, i tecnici non hanno avuto altra scelta che farlo deragliare.

Le immagini del treno fermato con la forza sono impressionanti. 268 vagoni che contengono minerali di ferro fuori dai vagoni, completamente devastati per 1.500 metri a causa dello shock causato dal deragliamento.

Un'indagine aperta per spiegare la partenza del treno senza conducente

Questo incidente è avvenuto nello Stato dell'Australia occidentale, sui binari che collegano Newman alla città portuale di Port Hedland. Prima che la BHP, la società alla quale appartenevano le merci trasportate, ordinasse il deragliamento del treno, quest’ultimo avrebbe raggiunto la velocità massima di 180 km/h. Per il momento, il motivo per cui il veicolo è partito da solo non è ancora noto.

La corsa del treno è iniziata la notte tra domenica e lunedì, dopo che l'autista è sceso per ispezionare un vagone. Secondo il giornalista Tim Treadgold, si tratta probabilmente di un “errore umano”, una “dimenticanza del freno a mano” da parte del conducente o un “errore del computer” che ha fatto perdere il controllo del veicolo ai tecnici. Questi hanno quindi deciso di farlo deragliare dopo 50 minuti di cavalcata nel deserto australiano.

Un'inchiesta è stata avviata dall'Australian Transportation Safety Board per chiarire la situazione. La BHP, da parte sua, ha affermato che le operazioni di compensazione e riparazione richiederebbero una settimana. Se l'incidente non ha provocato feriti, il costo del danno sarebbe di decine di milioni di dollari, secondo il Guardian. La BHP aveva già visto deragliare due dei suoi treni prima, nel 2015 e nel febbraio 2018. L'incidente, tuttavia, ha provocato significativamente più danni rispetto ai precedenti.

Ti mostriamo le immagini del terribile incidente nel video!

Di Paola Gentile
Modificato

Nessuna connessione
Verificare i parametri