Perché gli uomini hanno i capezzoli?

Perché gli uomini hanno i capezzoli?

Conosciamo tutti questo stereotipo: gli uomini hanno già difficoltà a preparare i biberon della loro prole. Come farebbero allora se dovessero, inoltre, allattare al seno? Fortunatamente per loro, la natura ha risparmiato loro questo compito riducendo i loro capezzoli a due semplici piccole protuberanze rosa sul petto. Ma se non producono una sola goccia di latte, perché quindi tenerli? Una semplice decorazione? Non proprio...

Ma perché mai gli uomini hanno i capezzoli? Non servono a niente, tranne forse per adornare i loro pettorali. E ancora, solo per i più muscolosi... Incapaci di secernere una goccia di latte e così privi di utilità, i capezzoli maschili sarebbero potuti, logicamente, scomparire nel corso dell'evoluzione. Tranne che la natura ha deciso diversamente e continua a farli apparire sui petti maschili. Perché?

Per capire, dobbiamo tornare alla stessa origine dei capezzoli. Vi spieghiamo tutto nel video!

Attenzione maschietti!

Leggi anche
Questa donna ha il più grosso sedere del mondo

Contrariamente alla credenza popolare, il cancro al seno non è solo una prerogativa del gentil sesso e alcuni uomini sviluppano anche tumori al seno. Fortunatamente, i rischi sono bassi, i tumori maschili rappresentano meno dell'1% dei casi e sono minimi quando gli uomini conducono una vita sana.

L'obesità e il consumo di alcol sono i principali fattori aggravanti. Mangiare in modo equilibrato e bere moderatamente, il segreto per mantenere i capezzoli in perfetta forma! 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri