Mago tenta un numero pericoloso e va a finire male

Mago tenta un numero pericoloso e va a finire male

Chanchal Lahiri, noto ai più come Mandrake, è scomparso nel tentativo di riproporre un famoso numero dell'illusionista Harry Houdini, incatenato, sott'acqua, in un baule.

Completamente incatenato, il mago è stato immerso nel Gange, vicino Calcutta, in India, da una gru, ma il numero non è andato come previsto.

Il pubblico, la famiglia e i giornalisti, sono rimasti in attesa che il mago risalisse a galla, ma tutto si è rivelato vano.

Secondo la testimonianza rilasciata al The Guardian dal collega di Mandrake, Sumit Kharbanda, prima della performance, l’uomo aveva provato il numero, in tutta sicurezza, in piscine e fiumi. Questa volta, però, non era stata contemplata alcuna strategia di salvataggio.

Chanchal Lahiri si era fatto legare per le mani e per i piedi, il corpo era incatenato in sei punti. Gli occhi erano bendati.

L’illusionista era cosciente della complessità del numero. Aveva detto di essere riuscito a compiere un numero simile nello stesso luogo, 21 anni prima, ma stavolta le difficoltà erano maggiori.

Leggi anche
Due pescatori filmano un enorme squalo sotto la loro barca

Le immagini nel video.

(Fonte : The Guardian)

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri