Un paziente esce a fumare con un coltello conficcato nella schiena

Un paziente esce a fumare con un coltello conficcato nella schiena

Un uomo ricoverato con un coltello conficcato nella schiena cerca di uscire dall’ospedale per andare a fumare. Le immagini stanno facendo il giro del web.

In un ospedale russo si è verificato un incidente agghiacciante che è stato immortalato dalle infermiere.

Un uomo di 34 anni di nome Vladimir è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale di Kazan perché qualcuno lo aveva pugnalato alla schiena durante una lite. Anche se aveva ancora il coltello conficcato nella schiena, il paziente si è alzato e ha cercato di uscire all’aperto. Era notte e la temperatura era -10°C.

Leggi anche
Si arrotola il suo serpente intorno al collo, ma l'animale ha una reazione inaspettata

Vladimir, in stato confusionale, voleva andare a fumare una sigaretta. Indossando soltanto i boxer, è uscito con passo esitante, malgrado le infermiere che lo invitavano a tornare indietro. Ma quando gli hanno detto che stava per morire, il paziente testardo ci ha ripensato.

Sembra una scena di un film, ma purtroppo è tutto vero.

Guarda il video qui sopra per vedere la scena filmata dagli altri pazienti dell’ospedale!

• Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri