Ecco cosa succede quando si introduce alluminio fuso in un nido di vespe

Ecco cosa succede quando si introduce alluminio fuso in un nido di vespe

Sicuramente ti sarà successo di essere infastidito dalle vespe. Come risolvere il problema? Quest'uomo ha deciso di fare un esperimento...

Avere un nido di vespe vicino alla propria casa può essere abbastanza fastidioso. Ci sono molti trucchi per disfarsi di un nido di vespe, ciò che è certo è che vi sono metodi “heavy” e metodi meno invasivi. Questo è sicuramente uno dei primi. Se avete tutti questi materiali, potete mettervi all’opera!

Ben ha già realizzato questo esperimento, il presentatore di PressTube, che ha scoperto la forma e la dimensione di un nido di vespe.

Nonostante si possa pensare che uccidere migliaia di vespe usando alluminio fuso per bruciarle vive sia una soluzione un po’ troppo invasiva, è la più efficace.

La differenza tra vespe e api

Un alveare non è la stessa cosa di un nido di vespe. Mentre le api sono di vitale importanza per il nostro ecosistema, le vespe possono diventare veramente pericolose per l’uomo.

Se si trova un alveare, è necessario avvisare le autorità per rimuoverlo e portarlo in un luogo sicuro in cui non dà fastidio, mentre se si trova un nido di vespe, è meglio sterminarle.

Il problema delle vespe asiatiche in Europa

La scorsa estate, il nord della Spagna ha subito una vera e propria invasione da parte della Vespa velutina, di origine asiatica. Questi esemplari hanno distrutto molti alveari.

La situazione ha preoccupato gli apicoltori del nord per le conseguenze sulla produzione del miele. Per questo motivo, la Federazione delle associazioni di apicoltori di Cantabria (FAAC) ha voluto trovare una soluzione. Sono riusciti a catturare più di 30 000 vespe velutine.

Leggi anche
Questa donna ha il più grosso sedere del mondo

Non solo la produzione del miele era in pericolo, ma un problema era costituito anche dalle punture degli insetti. Queste vespe sono riuscite ad uccidere ben tre persone nel giro di due mesi, uomini tra 44 e 78 anni. I tre malcapitati erano allergici alle vespe, perciò per loro non c’è stato nulla da fare.

Se non siete allergici, non c’è nulla da temere. Se trovate un nido di vespe è meglio chiamare degli specialisti per evitare una puntura.

Scoprite il risultato dell'esperimento nel video! 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri