Passeggero non si controlla e il pilota è costretto all’atterraggio di emergenza

Passeggero non si controlla e il pilota è costretto all’atterraggio di emergenza

Immagina di sedere accanto a qualcuno con la tendenza a emettere peti! Il passeggero di questo volo ha causato una situazione di emergenza a bordo di un aereo Transavia. Il volo da Dubai ad Amsterdam ha dovuto fare tappa a Vienna. Ecco i dettagli.

Non tutti i voli, in vacanza, sono rilassanti. A volte, a bordo di un aereo, le cose possono farsi turbolente. A causa di animali domestici, bambini o liti coniugali, il potenziale di attrito tra passeggeri può essere alto. 

Leggi anche
Cosa succede se muore un passeggero durante un volo in aereo? Ecco la risposta

Questo volo della Transavia andava da Dubai a Amsterdam, ma ha dovuto fermarsi a metà strada per liberarsi di un passeggero sconveniente. Due olandesi sono rimasti talmente disturbati dai peti dell’uomo che si sono rivolti agli assistenti di volo. Secondo il loro racconto, gli odori erano insopportabili. Ma lo sgradevole passeggero non ha voluto collaborare.

Dopo uno scontro verbale, finalmente il pilota ha deciso di fermarsi all’Aeroporto Internazionale di Vienna. Il viaggiatore è stato cacciato dal volo dagli ufficiali dell’aeroporto – persino i cani sono stati chiamati in causa. Ma il problema non è stato risolto, perché la polizia austriaca non ha mandato via solo il passeggero che disturbava, ma anche i due giovani seduti accanto a lui e altre due donne.

L’aereo finalmente è arrivato a destinazione, libero da cattivi odori. 

Guarda nel video le immagini riprese dai passeggeri dell'aereo! 

Paola Gentile
Continua a leggere
Nessuna connessione
Verificare i parametri